Alfa Romeo 6C 2500 Ghia (1947) scala 1/43

230,00€ (vat inc.)
Codice: SR20

Questa straordinaria convertibile, deve le sue linee a Mario Felice Boano che, dopo la morte di Giacinto Ghia nel 1944, aveva rilevato la carrozzeria omonima. È l'ultimo di quattro cabriolet speciali, di cui, uno è stato distrutto, un secondo, rivisto, è irriconoscibile e un terzo è in Giappone.Il disegno di Boano è ancora spettacolare dopo 65 anni. Il corpo in alluminio è perfettamente regolato su una struttura di piccoli tubi di acciaio, perforato per non aumentare il peso. Il complesso è molto rigido per evitare torsioni e le serrature delle porte sono progettate per fornire la massima tenuta.  La vettura è immediatamente riconoscibile con il suo distintivo Alfa Romeo, ma non troviamo da nessuna parte la calandra tipica del marchio.